Se Tollerate Questo

…perché pensare di essere risparmiati?

Democrazia diretta (“godfatherino”)

with one comment

Bene, è lunedì. Riprendiamo il filo. E tessiamo questa tela dolorosa…

Tra gli istituti di democrazia diretta annoveriamo il referendum e la legge d’iniziativa popolare. papi, per ristrutturare (dev’essere un po’ un amarcord dei bei tempi della Edilnord e della Banca Rasini)  i vecchi stabili dove risiede il potere legislativo – un inquilino non dei migliori, dal suo punto di vista) dice che sarebbe il caso di ricorrere al secondo. Ci sono contrari?

papi, papino, padrino, godfather, godfatherino...

papi, papino, padrino, godfather, godfatherino...

Perché, n’c’o sapevate? Ce sta pure ‘sta bbella novità d’a legge d’inizziativa popolare…

Articolo 71

L’iniziativa delle leggi appartiene al Governo, a ciascun membro delle Camere ed agli organi ed enti ai quali sia conferita da legge costituzionale.

Il popolo esercita l’iniziativa delle leggi, mediante la proposta, da parte di almeno cinquantamila elettori, di un progetto redatto in articoli.

Portare il testo dell’articolo ad una formulazione adeguata ai tempi correnti è di una semplicità disarmante:

Alle leggi, nun ce pensate.

Quando vi viene detto di farlo, firmate. E sarà meglio che non siate meno di cinquantamila. [quindi portate delle amiche, se siete minorenni vedremo cosa si può fare…]

——————————————

Lettura della sera, la guida alla Brianza en travesti (mi sembra appropriatissimo) a cura di Carlo Emilio Gadda: La cognizione del dolore.

Annunci

Written by oldboy

25 maggio 2009 a 2:30 pm

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. S’è persa totalmente la capacità di collegare le parole al loro significato. La tua ironia è fulminante, coglie appieno l’assurdità in cui fluttuiamo.

    Come può un politico dire che che ci saranno milioni di italiani pronti a firmare nell’ambito di una iniziativa popolare da lui stessa proposta? – come si fa dico a sentire una cosa del genere e non trovare un giornalista che dica: oh, ma se l’iniziativa è popolare non puoi rivendicarla tu! O meglio ancora: oh, ma se la stai proponendo, allora perde la connotazione di iniziativa popolare.

    Nooo? No. Come scrivi in qualche altro post, 2+2=5. Basta dirlo e non avere nessuno che dica: no cazzo, fa quattro punto e basta. Certo, poi avere le tv dalla tua parte facilita un tantinello l’assorbimento del concetto.

    p.s. fai bene a tenere come primo questo tuo post. A parte l’argomento – che è notevole ed indicativo – il lavoro di montaggio che hai fatto è spettacolare in tutto e per tutto. Bravo, bravo, bravo!

    Damabianca

    27 maggio 2009 at 9:46 pm


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: